Biblioteca Alario

LA BIBLIOTECA

In considerazione della carenza di biblioteche civiche aperte con continuità sul territorio di pertinenza, la Biblioteca Alario costituisce un luogo di studio e incontro privilegiato, anche per un pubblico non necessariamente specialistico, tra cui – soprattutto – studenti delle scuole secondarie e universitari, pensionati, cittadini, che desiderano coltivare gli interessi legati alla lettura e all’approfondimento testuale.

E’ ubicata al terzo piano del monumentale edificio di Palazzo Alario, con accesso aperto a tutti, garantito alle categorie di utenti disabili dall’abbattimento delle barriere architettoniche e dalla presenza dell’ascensore conforme alle vigenti normative.

Ai nuclei specialistici si affiancano sezioni a carattere generale riguardanti la sociologia, l’economia, il diritto, la storia moderna, che offrono all’utenza strumenti di confronto e aggiornamento nelle discipline in esame.

Negli ultimi anni, in considerazione del crescente numero di scolaresche che partecipano ai laboratori didattici promossi dalla Biblioteca, sarà aperta una sezione ragazzi comprendente testi di divulgazione scientifica che rispecchiano i settori di interesse della Biblioteca stessa.

Di recente acquisizione il fondo Francesco Bruno, di circa 3.500 volumi, con opere di pregio appartenute allo storico e critico letterario del ‘900, donate dalla famiglia in considerazione dell’alto valore culturale delle attività svolte dalla Fondazione Alario per lo sviluppo dell’area che diede i natali all’illustre letterato.

In ottica di miglioramento continuo dei servizi offerti, la Biblioteca Alario è desiderosa di consolidare la propria funzione di laboratorio della conoscenza, luogo di studio e formazione, anche in collaborazione con altre istituti culturali, nazionali ed internazionali. A tal proposito, la Biblioteca collabora stabilmente con English Key, il laboratorio permanente di perfezionamento intensivo della lingua inglese della Fondazione Alario. Sempre a tal fine, è stato siglato il protocollo d’intesa con il CLE – Centrum Latinitatis Europae, associazione per la salvaguardia delle culture classiche, di stampo internazionale, con sede legale ad Aquileia (UD), sede operativa a Genova e segreteria internazionale a Linz (Austria).

Il fine ultimo è di consentire e promuovere l’incontro e il dialogo tra generazioni, culture diverse, tra la popolazione locale e non, e tra i diversi gruppi sociali, erogando al pubblico servizi che siano improntati ai criteri di accessibilità, funzionalità, adeguatezza e continuità.

Premessa indispensabile per la progettazione e l’organizzazione di tale standard di servizi è la conoscenza e l’attenta analisi del contesto di riferimento e della domanda, cui fanno seguito momenti di verifica della soddisfazione dell’utenza. In tale ottica, la Biblioteca Alario conforma la propria attività ai seguenti obiettivi:

  • svolgere con continuità la sua funzione informativa e culturale, proponendosi come soggetto attivo e strumento di diffusione della conoscenza, ai fini dell’educazione permanente di tutti i cittadini;
  • curare la conservazione, la valorizzazione, la promozione delle proprie raccolte e di tutti gli altri beni culturali posseduti;
  • assicurare la pubblica fruizione del materiale bibliografico e documentario, e delle attrezzature, e favorire la più ampia circolazione dei documenti nell’ambito dell’organizzazione bibliotecaria locale, regionale e nazionale;
  • garantire a tutti e senza alcuna discriminazione l’accesso gratuito ai servizi di consultazione e di lettura, favorendo, altresì, l’uso delle strutture e degli altri servizi esistenti;
  • assicurare il raccordo e la cooperazione con le altre biblioteche, pubbliche e private, di diversa pertinenza istituzionale e afferenza disciplinare, con le istituzioni culturali e scolastiche presenti sul territorio;
  • impegnarsi nello sviluppo e nella partecipazione a sistemi informativi allo scopo di favorire la conoscenza e l’utilizzo del patrimonio librario e documentario, promuovendo, altresì il collegamento con le altre reti informative;
  • curare la promozione della lettura e di attività culturali e divulgative.

Fra le iniziative di maggiore spicco, si segnala la partecipazione della Biblioteca Alario alle attività del MiBACT di promozione del libro e della lettura [Il Maggio dei Libri, Carte di Natale, Libriamoci], nonché alle Giornate Nazionali delle Biblioteche [Bibliopride] e alle altre kermesse nazionali di invito alla lettura [#ioleggoperché].

La Biblioteca Alario, aderisce al Sistema Bibliotecario Nazionale attraverso il Polo di Napoli, ed è la prima nel Cilento ad aver inserito il suo patrimonio scientifico nel catalogo nazionale on line (http://polosbn.bnnonline.it/SebinaOpac/Opac?action=inventory&bib=NAP55@Marina%20di%20Ascea%20(SA)%20B.%20Fondazione%20Alario%20per%20Elea-Velia&docID=2).

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO:

  • lunedì: 9:30-12:30 | 15:00-18:00
  • martedì: 9:30-12:30
  • mercoledì: 9:30-12:30 | 15:00-18:00
  • giovedì: 9:30-12:30
  • venerdì: 9:30-12:30 | 15.00-18:00