Il nostro pensiero per la signora Rosa Itri Chirico                           
Solo se appassisce, una rosa muore davvero.
Trapiantata nell’eterotopia de “l’altra città,
in cui ogni famiglia possiede la sua nera dimora”,
fiore dal cuore tetramero esploso in mille petali
– ad amorevole corolla di affetti –
che non conoscerà sfiorire alcuno
nell’innesto fecondo dei suoi semi
di semplicità
dedizione
cultura
generosità
la ‘nostra’ Rosa
rimane
nell’immagine immortale
del suo sorriso
a nutrire di Forza
colorare di Senso
profumare di Bellezza
i cuori di chi l’ha amata e la ama
oltre la finitudine del terreno incontro.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *